Cavallino Treporti, per scoprire Venezia e Jesolo

Il luogo ideale per vacanze in campeggio

Il comune sparso di Cavallino Treporti (provincia di Venezia) è situato sulla laguna veneta tra Venezia e Jesolo. Fonti ufficiali locali riportano di poco meno di 6 milioni di presenze turistiche: questo dato colloca Cavallino Treporti al secondo posto della classifica delle località balneari più frequentate in Italia.
Qual è il motivo di tanta richiesta da parte dei flussi turistici? La ragione è evidente se si considera la posizione geografica di questo comune che dista pochi minuti da Venezia e da Jesolo. Gli alti prezzi di queste ultime due località spingono i turisti alla ricerca di una vacanza economica a soggiornare negli attrezzati campeggi di Cavallino-Treporti.

Cosa rende speciale la vacanza in campeggio?

Poter trascorrere finalmente alcune giornate di relax all'aria aperta, spezzare i ritmi e le azioni delle vita quotidiana con momenti di divertimento insieme ad amici e familiari, poter socializzare con altre persone e mettere alla prova le proprie abilità di "sopravvivenza" lontani dalle mura domestiche: questi sono alcuni dei motivi che spesso spingono gli appassionati della vita da camping a trascorrere giornate piacevoli magari all'ombra di alberi verdeggianti e cullati da un'amaca disposta nella propria piazzola.

Campeggio e natura


Campeggi in Abruzzo, nel cuore dell'Italia

Al mare o ai monti, un'ampia scelta per le vacanze

Teramo, Pescara, Chieti, L’Aquila: ciascuna delle quattro province della regione Abruzzo può essere la località giusta per una vacanza in campeggio, con famiglia o amici. Il territorio abruzzese, prevalentemente montano, ma in buona parte anche collinare, offre paesaggi mozzafiato in grado di allietare le giornate in villeggiatura anche lontani dai ben più comodi hotel, alberghi e villaggi.
La peculiarità dell’Abruzzo? Il fatto che chi vuole recarvisi per il campeggio ha ampia scelta: chi predilige la montagna può optare per L’Aquila, chi ama il mare può prenotare il camping nelle rinomate e apprezzate Silvi Marina e Roseto degli Abruzzi, in provincia di Teramo e Francavilla Al Mare, in provincia di Chieti. In ogni caso, la presenza di ben tre parchi nazionali e uno regionale rendono l’Abruzzo una regione da visitare in todo a prescindere dal luogo di vacanza scelto.
I campeggi in Abruzzo si dividono sostanzialmente in due filoni: quelli lungo la costa e quelli in montagna. L’aspetto più curioso è che l’aspirante vacanziere, a seconda del periodo dell’anno, può passare dal camping prettamente invernale, sulla neve quindi, a quello estivo direttamente in spiaggia: questo è il punto di forza dell’Abruzzo, una regione particolarmente versatile sul fronte turistico.
Piazzole di sosta per camper e roulotte, bungalow e case mobili in legno e muratura sono presenti in buona parte dei campeggi presenti sul territorio abruzzese. Chi ha il proprio mezzo può quindi avvalersi degli spazi adibiti risparmiando qualcosa, chi è più avventuriero può risiedere in tenda, mentre le soluzioni bungalow e case prefabbricate sono la soluzione intermedia per chi non vuole perdere il gusto del camping ma avere qualche comodità in più. Anche chi è sprovvisto della roulotte può affittare quelle presenti sul luogo.

Particolarmente degna di nota è la presenza sulla costa di una lunga pista ciclabile, di circa 13 chilometri, passante per Tortoreto Lido, Giulianova Lido e Roseto degli Abruzzi: l’ideale per le passeggiate, un alternativa per i campeggiatori ai vari divertimenti e spettacoli che i villaggi e gli hotel offrono ai propri vacanzieri.

Uno dei numerosi campeggi in Abruzzo situato sul mare


Il mare più bello d'Italia è in Sardegna

I villaggi turistici posizionati sul mare sono oasi di relax

Chi ama e apprezza davvero il mare non può fare a meno di prenotare, almeno una volta nella vita, una vacanza in Sardegna. Oltre ad essere la meta marittima più ambita del nostro paese, e anche uno dei luoghi di villeggiatura più apprezzati da chi viene dall’estero, e tra questi figurano anche molti personaggi pubblici e dello spettacolo.

A rendere caratteristica la Sardegna non è solo l’acqua cristallina, limpida, apprezzabile nella quasi totalità della costa, ma anche i paesaggi, resi particolarmente belli dagli enormi scogli dalle forme più variegate e dalla natura incontaminata che, fortunatamente, è ancora presente in terra sarda.

Campeggi, hotel, alberghi, villaggi: la Sardegna è ovviamente attrezzatissima sul fronte turistico, e anche i servizi offerti nelle summenzionate strutture sono all’avanguardia e in grado di soddisfare i bisogni e le esigenze di tutti i vacanzieri. La maggior parte di queste si trovano lungo la costa, e le più gettonate sono quelle che consentono al villeggiante di raggiungere la spiaggia a piedi.

I villaggi turistici in Sardegna sul mare sono, in particolar modo, una delle mete più richieste nelle agenzie di viaggi e nei siti che offrono pacchetti vacanza. Chiaramente anche in Sardegna i villaggi sono super attrezzati: i vacanzieri possono prender parte ai numerosi tornei sportivi organizzati sia nella struttura che in spiaggia, e assistere agli spettacoli organizzati dall’equipe di animazione.

Sono diverse le tipologie di villaggio presenti sul territorio sardo. Ci sono villaggi per un pubblico più giovane, con discoteche e locali interni alla struttura, e villaggi per famiglie con piccoli al seguito, che includono servizi di animazione anche per i bambini. Chi non ha molta disponibilità economica e vuole comunque trascorrere qualche giorno in Sardegna, può anche prenotare una vacanza flash in uno dei villaggi che mettono a disposizione locali anche per un fine settimana soltanto.

Molti villaggi turistici in Sardegna sono direttamente sul mare